TERMINI E CONDIZIONI

Condizioni generali di vendita per acquisti online sul sito www.nalesso.it


NALESSO S.R.L., con sede legale corrente in via S. Antonio n. 6/4, 35030 - Rubano (PD), c.f. e p.iva 04253820288, n. REA PD-375063 (di seguito, "Nalesso"), consente di acquistare online i prodotti a proprio marchio (di seguito, "Prodotti") tramite l’apposito negozio virtuale reperibile sul sito www.nalesso.it (di seguito, "Sito") all’indirizzo http://www.shop.nalesso.it (di seguito, “Shop”).

1. Ambito di applicazione. Le presenti CGV di Vendita ("CGV") sono disciplinate dal Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206 del 2005 e ss.mm.ii.) e dalla normativa in materia di commercio elettronico (D. Lgs. n. 70 del 2003 e ss.mm.ii.); esse si applicano esclusivamente alla vendita dei Prodotti presenti nello Shop. In caso di modifica delle CGV, all’ordine di acquisto (di seguito “Ordine”) si applicheranno quelle pubblicate sul Sito al momento dell’invio dell’Ordine stesso da parte del Cliente (di seguito, “Cliente”). I Prodotti presenti nello Shop e solo quelli, costituiscono un’offerta al pubblico secondo le modalità appresso definite e le CGV si applicano esclusivamente agli acquisti effettuati nello Shop. I contratti d’acquisto stipulati sul Sito ed aventi ad oggetto i Prodotti (di seguito, "Contratti”) si intendono conclusi con Nalesso. I Prodotti sono soggetti alle leggi ed ai regolamenti vigenti in materia doganale e di controllo delle esportazioni e pertanto devono essere acquistati, esportati e utilizzati in conformità a tali previsioni normative. Per ricevere ulteriori informazioni, contattare Nalesso tramite i recapiti presenti sul Sito.

2. Prezzi. Ai Prodotti si applica il prezzo indicato nello Shop al momento dell’invio dell’Ordine. Il prezzo dei Prodotti presenti nello Shop si intende comprensivo di Iva. Qualora intervengano variazioni dell’aliquota IVA inclusa nei prezzi, questi si intenderanno automaticamente adeguati alla nuova aliquota Iva e, se per motivi non imputabili a Nalesso, il prezzo indicato sul sito non sia stato aggiornato o, in ogni caso in cui sia manifestamente inferiore rispetto a quello realmente applicato al Prodotto offerto, il Cliente che ha effettuato l’Ordine, verrà contattato da Nalesso e potrà scegliere se confermare l’Ordine e pagare la differenza di prezzo oppure se annullare l’Ordine e ricevere la restituzione del prezzo corrisposto. Le Spese di Trasporto sono a carico del Cliente e saranno indicate separatamente nell’Ordine.

3. Ordine. L’Ordine si effettua on-line attraverso il Sito www.nalesso.it. Per poter procedere alla compilazione dell’Ordine il Cliente deve inserire nell’apposito form tutti i dati richiesti e necessari ai fini dell’Acquisto, quindi accettare le CGV. Il Cliente conclude correttamente la procedura d’ordine se il Sito non evidenzia alcun messaggio di errore che blocca la procedura d’ordine (salvo errori relativi agli indirizzi di fatturazione e di consegna, della cui correttezza il Cliente si assume ogni responsabilità). Il Contratto si intenderà concluso tra Nalesso e il Cliente al momento della ricezione, da parte di Nalesso, dell’Ordine effettuato dal Cliente che sarà quindi obbligato al pagamento del Prezzo. Nalesso, a conferma del ricevimento dell’Ordine invierà apposita e-mail di conferma d’ordine (di seguito “Conferma d’Ordine”) all’indirizzo di posta elettronica indicato dal Cliente durante la compilazione del form dell’Ordine. La Conferma d’Ordine indicherà i Prodotti scelti dal Cliente, il relativo prezzo finale (inclusivo delle spese di Consegna, l’indirizzo di Consegna indicato dal Cliente, infine il numero d’ordine (di seguito “Numero d’Ordine”) che il Cliente dovrà specificare in tutte le comunicazione indirizzate a Nalesso e relative all’acquisto. Il Cliente dovrà verificare con la massima attenzione e cura la correttezza dei dati contenuti nella Conferma d’Ordine e dovrà trasmettere a Nalesso la richiesta di eventuali modifiche entro il giorno successivo; la richiesta di modifiche potrebbe in alcuni casi comportare l’annullamento dell’Ordine. Il Numero dell’Ordine, comunicato da Nalesso, dovrà essere utilizzato per ogni successiva comunicazione tra il Cliente e Nalesso. Potrebbe accidentalmente verificarsi l’indisponibilità dei Prodotti presenti nello Shop e ordinati dal Cliente; in tal caso, Nalesso lo comunicherà senza indugio al Cliente senza incorrere in alcuna responsabilità. Nell’ipotesi in cui il Cliente abbia già provveduto all’invio dell’Ordine e al pagamento del Prezzo, Nalesso provvederà all’immediato rimborso e il relativo Ordine si intenderà annullato relativamente a quello dei Prodotti non disponibile, mentre rimarrà valido per eventuali ulteriori Prodotti acquistati e disponibili. Il pagamento dell’Ordine viene effettuato online al momento dell’inoltro a Nalesso dell’Ordine e può essere effettuato con Carta di Credito e/o bonifico bancario seguendo le indicazioni riportate nel Sito stesso. Nalesso provvederà ad emettere fattura elettronica relativa all’Ordine di Acquisto, inviandone una copia semplice non conforme tramite e-mail. Nel caso di acquisto da parte di soggetto titolare di partita IVA, la fattura elettronica originale verrà trasmessa al Cliente tramite il canale telematico indicato durante l’acquisto. Nel caso in cui, entro 72 ore dalla conferma dell’Ordine, il Cliente non riceva la copia della fattura elettronica tramite email, lo stesso potrà contattare Nalesso tramite i recapiti presenti sul Sito. Nella fattura elettronica verranno indicati i dati forniti dal Cliente durante la compilazione dell’Ordine. La fattura elettronica non sarà più modificabile dal giorno successivo alla sua emissione.

4. Consegna. Nalesso procederà alla consegna dei Prodotti al Cliente tramite Vettori ed Operatori specializzati, appositamente incaricati, solo nel territorio italiano. Il costo della Consegna sarà espressamente indicato nell’Ordine prima del pagamento e nella successiva Conferma d’Ordine. Il Cliente fornisce tutte le informazioni necessarie alla Consegna sotto la propria esclusiva responsabilità e dovrà scrupolosamente verificare che le informazioni inserite nell’Ordine siano corrette e complete. Il Cliente - o persona di sua fiducia - dovrà controllare l’integrità degli imballaggi e la corrispondenza del ricevuto a quanto indicato nel documento di trasporto, se presente, o nell’Ordine. Laddove siano presenti difetti visibili e/o una quantità errata e/o un prodotto errato e/o la non integrità degli imballaggi, il Cliente - o l’incaricato di sua fiducia - dovrà effettuare la segnalazione delle suddette anomalie sul documento di trasporto per consentire a Nalesso di verificare la segnalazione ricevuta. Qualora non fosse possibile eseguire la Consegna a causa di errate e/o incomplete informazioni indicate dal Cliente, Nalesso comunicherà al Cliente l’importo da corrispondere per l’esecuzione e/o completamento della Consegna.

5. Assistenza per informazioni o reclami. Il Cliente potrà avere informazioni in merito all’assistenza post-vendita o presentare reclami contattando Nalesso tramite i recapiti presenti sul Sito.

6. Diritto di recesso per il Cliente Consumatore e per il Cliente non Consumatore (Professionista). Al Cliente che rivesta la qualità di “Consumatore”, definito ai sensi dell’art. 3 del Codice del Consumo, spettano i diritti di cui agli artt. 52 e ss. del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206, così come modificato dal D.Lgs n.21 del 2014, cd. “Codice del consumo”, e quindi il diritto di recedere dal Contratto (di seguito, “Diritto di Recesso”) per qualsiasi motivo, senza spiegazioni e senza alcuna penalità, con le modalità di seguito precisate. Il Diritto di Recesso potrà avere ad oggetto tutti o parte dei Prodotti acquistati dal Cliente Consumatore e scade dopo 14 giorni dalla data in cui il Cliente Consumatore o un terzo, diverso dal Vettore e designato dal Consumatore, acquisisce il possesso fisico dei/del Prodotti/o (di seguito, “Periodo di Recesso”). Il Diritto di Recesso si esercita mediante l’invio - prima della scadenza del Periodo di Recesso come sopra indicato - di una comunicazione di recesso (di seguito, “Comunicazione di Recesso”) tramite posta raccomandata a.r. a Nalesso S.r.l., presso la sede legale in via S. Antonio n. 6/4, 35030 - Rubano (PD) o PEC all’indirizzo info@pec.nalessosrl.it. La Comunicazione di Recesso dovrà manifestare la volontà di recedere dall’Acquisto e indicare i Prodotti per i quali si intende esercitare il Diritto di Recesso. A seguito del corretto esercizio del Diritto di Recesso, ai sensi dell’art. 52 e ss. del Codice del Consumo, Nalesso trasmetterà al Consumatore, tramite e-mail, apposite istruzioni per la restituzione dei Prodotti (di seguito, “Restituzione”). La Restituzione dovrà avvenire entro 14 giorni dalla data in cui il Consumatore ha comunicato la propria decisione di voler recedere ai sensi dell’art. 52 del Codice del Consumo. Tale termine di intende rispettato se il Consumatore rispedisce o riconsegna i Prodotti oggetto del Diritto di Recesso prima della scadenza dei 14 giorni. Per rendere più agevole la Restituzione dei Prodotti, Nalesso mette a disposizione dei propri Clienti Consumatori un servizio di trasporto a pagamento dedicato alla Restituzione, che potrà essere appositamente richiesto dal Cliente Consumatore. Per ogni informazione relativa ai costi ed alle modalità di trasporto per la Restituzione dei/l Prodotti/o, Il Cliente può contattare Nalesso tramite i recapiti presenti sul Sito. Le spese di trasporto relative alla restituzione del/dei Prodotto/i oggetto di Recesso sono a carico del Cliente Consumatore e la Restituzione è sotto la completa responsabilità del medesimo. Nalesso invita il Cliente Consumatore a controllare - prima della restituzione - che il/i Prodotto/i ad oggetto del Diritto di Recesso sia/siano integro/i ed in normale stato di conservazione a riposizionarlo/i nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo e documentazione accessoria). Il Cliente Consumatore, ai sensi della normativa vigente, sarà responsabile solo della diminuzione del valore del/i Prodotto/i risultante da una manipolazione dello/degli stesso/i diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche ed il funzionamento del/i Prodotto/i. Se il diritto di Recesso è stato correttamente esercitato secondo quanto previsto gli artt. 52 e ss. del Codice del Consumo, Nalesso provvederà a rimborsare al Consumatore l’intero importo già pagato per l’acquisto dei Prodotti, detratte le spese sostenute da Nalesso relative alla restituzione del/dei Prodotto. Il rimborso del Prezzo avverrà con la stessa modalità di pagamento utilizzata dal Consumatore per la transazione iniziale ed a condizione che il Consumatore non debba sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 56 del Codice del Consumo come modificato dal D.Lgs n. 21 del 2014, Nalesso si riserva la facoltà di trattenere il rimborso fino al ricevimento dei/del Prodotti/o o fino a che il Cliente Consumatore dimostri di aver spedito i/il Prodotti/o, a seconda di quale situazione si verifichi prima. La predetta facoltà non verrà applicata da Nalesso qualora il Cliente Consumatore per la Restituzione del/i Prodotto/i si sia avvalso del Servizio di trasporto dedicato alla Restituzione e messo a disposizione da Nalesso. Al Cliente che non rivesta la qualità di “Consumatore”, definito ai sensi dell’art. 3 del Codice del Consumo, ma di “Professionista”, non è riconosciuto il Diritto di Recesso.

7. Garanzia legale per il Cliente Consumatore e per il Cliente non Consumatore (Professionista) . Per poter usufruire della Garanzia il Cliente dovrà sempre fornire a Nalesso il documento attestante la prova d’acquisto. Il Cliente Consumatore ha diritto di avvalersi della garanzia legale prevista dal Codice del Consumo stesso agli articoli da 128 a 132, che prevede che il Consumatore, a pena di decadenza, denunci al Produttore, quindi Nalesso, l’eventuale difetto di conformità riscontrato nel prodotto acquistato, entro 2 (due) mesi dalla scoperta. In seguito alla denuncia, il Cliente Consumatore avrà diritto a richiedere la riparazione o la sostituzione del Prodotto, fermi restando gli altri diritti previsti dalla legge in suo favore. In virtù della Garanzia legale di cui sopra, Nalesso è responsabile per i difetti di conformità che si manifestano entro 2 (due) anni dalla Consegna del Prodotto. Oltre tale termine, Nalesso non sarà responsabile dei difetti di conformità riscontrati dal Consumatore. In caso di sostituzione o riparazione del Prodotto, i termini della Garanzia relativa al Prodotto dato in sostituzione o risultante dalla riparazione, sono i medesimi del prodotto originario. Pertanto, la durata complessiva biennale della Garanzia legale decorrerà comunque dalla Consegna del prodotto originario. Il Cliente Professionista ha esclusivamente diritto di avvalersi della Garanzia legale prevista nel Codice Civile: egli, a pena di decadenza, deve denunciare a Nalesso l’eventuale vizio riscontrato nel prodotto acquistato entro 8 (otto) giorni dalla scoperta. La Garanzia Legale di cui sopra è valida per il termine massimo di 12 (dodici) mesi dalla Consegna del Prodotto. Oltre tale termine Nalesso non sarà responsabile dei vizi riscontrati dal Cliente non consumatore.


INFORMATIVA PRIVACY AI SENSI DELL’ART. 13 DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 27 APRILE 2016 (“GDPR”) PER GLI ACQUISTI ON-LINE.


1. Titolare del trattamento e DPO. Titolare del Trattamento: Nalesso S.r.l. con sede legale in via Sant’Antonio n. 6, 35030 - Rubano (PD), p.iva e c.f. n. 02453820288, iscritta presso il Registro delle Imprese di Padova n. REA PD-375063, PEC info@pec.nalessosrl.it (di seguito, “Titolare”). Data Protection Officer (DPO): samuel@nalesso.it

2. Le categorie di dati che vengono sottoposti a trattamento. I dati trattati dal Titolare sono esclusivamente i “dati personali” ai sensi dell’art. 4.1 del GDPR. In particolare, le categorie di dati personali attinenti possono essere, a mero titolo esemplificativo ma certo non esaustivo: - dati anagrafici ed identificativi (nome, data di nascita, luogo di nascita, nazionalità, codice fiscale, partita iva, occupazione/mestiere, ecc.); - dati di contatto (indirizzo, indirizzo e-mail, indirizzo ip, numero di telefono e dati similari); - dati relativi alle carte di credito utilizzate (numero di carta, nome e cognome, date di validità, etc.); - dati relativi agli acquisti effettuati e altri dati non particolari.

3. Liceità e finalità del trattamento. Il trattamento dei dati personali avviene in conformità alle disposizioni del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e di ogni altra normativa sulla protezione dei dati applicabile. Di seguito vengono forniti i dettagli: 3.1) Finalità volte all’adempimento di un obbligo legale (art. 6, paragrafo 1 (c) GDPR), ossia l’adempimento di obblighi previsti da Leggi, Regolamenti e dalla Normativa Comunitaria, ovvero da disposizioni impartite da Autorità o da Organi di Vigilanza e Controllo in relazione o comunque connessi al rapporto giuridico in essere e/o futuro. Il periodo di conservazione dei dati personali, relativamente a tali finalità è di 10 anni, dal termine del rapporto contrattuale o commerciale. Il periodo potrebbe di conservazione potrebbe allungarsi in caso di contenzioso o di specifiche disposizioni di legge. 3.2) Finalità volte all’esecuzione di un contratto o di misure precontrattuali (art. 6, sez. 1 (b) del GDPR), ossia l’esecuzione di attività precontrattuali, anche con riferimento al primo contatto. Il Periodo di conservazione per tale finalità dura fino al termine dell’attività precontrattuale oppure l’adempimento degli obblighi contrattuali e negozi giuridici e in particolare del contratto stipulato (ad esempio esecuzione dell’ordine, l’invio di comunicazioni funzionali tramite posta elettronica, l’esecuzione dei servizi di trasporto e di assistenza post-vendita alla clientela; il periodo di conservazione è di 10 anni dall’acquisto o dal termine del rapporto contrattuale o commerciale; per la gestione dei processi amministrativi, contabili, fiscali e finanziari connessi all’erogazione del prodotto o servizio fornito, il periodo di conservazione è di 10 anni dall’acquisto o dal termine del rapporto contrattuale o commerciale; per la tutela dei diritti contrattuali o comunque derivanti dai rapporti intercorrenti tra le parti, il periodo di conservazione è di 10 anni dall’acquisto o dal termine del rapporto contrattuale o commerciale. I periodi di conservazione indicati potrebbero allungarsi in presenza di contenzioso o per speciali disposizioni contrattuali. 3.3) Finalità per il perseguimento di un legittimo interesse (art. 6 sez. (1f) del GDPR). I dati forniti potranno essere trattati per la tutela di interessi legittimi del Titolare ed in particolare per: a) per le sole vendite on-line, lo svolgimento di verifiche volte alla prevenzione di attività fraudolente tramite l’uso di carte di credito; il periodo di conservazione è di 24 mesi dall’acquisto o dalla sottoscrizione del contratto stipulato; b) la reportistica infragruppo e i controlli interni; il periodo di conservazione è di fino a 10 anni dall’acquisto o dal termine del rapporto contrattuale o commerciale; c) lo svolgimento di verifiche e sondaggi relativi agli acquisti effettuati e ai servizi usufruiti, con particolare riferimento alla soddisfazione della clientela, per migliorare la qualità dei servizi offerti; il periodo di conservazione è di 72 ore dall’acquisto o dalla sottoscrizione del contratto.

4. Destinatari o categorie di destinatari dei dati personali (art. 13 paragrafo 1 (e) del GDPR). Nell’ambito delle suindicate finalità, il Titolare del trattamento potrà comunicare i Suoi dati a: - uffici e funzioni interne del Titolare medesimo; - società terze appositamente incaricata per l’espletamento delle verifiche relative ai dati delle carte di credito; - fornitori che prestano servizi, quali in particolare, società che forniscono servizi informatici, ivi inclusi i servizi di hosting; - società che svolgono servizi di carattere commerciale o consulenziale a favore del Titolare con particolare riferimento al trasporto e alla consegna; - società che gestiscono eventuali pubbliche amministrazioni e autorità pubbliche, qualora fosse richiesto dalle stesse nell’ambito della loro attività istituzionali. Il Titolare non trasferirà i dati personali acquisiti in paesi non compresi nella UE per le finalità sopra indicate.

5. Diritti del Soggetto Interessato (art. 13 paragrafo 2 (b) del GDPR). Il Soggetto Interessato può far valere i seguenti diritti: - diritto di accesso ai sensi dell’art. 15 del Regolamento UE che consiste nella possibilità di essere informato sui trattamenti effettuati sui propri Dati Personali ed eventualmente riceverne copia; -diritto di rettifica ai sensi dell’art. 16 del Regolamento UE, in base al quale l’interessato ha diritto alla rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardino; - diritto alla cancellazione senza ingiustificato ritardo, c.d. “diritto all’oblio”, ai sensi dell’art. 17 del Regolamento UE, in forza del quale l’interessato ha diritto alla cancellazione dei propri dati in qualsiasi momento; - diritto di limitazione di trattamento ai sensi dell’art. 18 del Regolamento UE, nel caso di trattamenti illeciti o contestazione dell’esattezza dei Dati Personali da parte dell’interessato; - diritto alla portabilità ai sensi dell’art. 20 del Regolamento UE, in forza del quale l’interessato potrà richiedere in formato strutturato i propri Dati Personali al fine di trasmetterli ad altro titolare, nei casi previsti dal medesimo articolo; - diritto di opposizione al trattamento ai sensi dell’art. 21 del Regolamento UE, in forza del quale l’interessato ha il diritto di opporsi al trattamento dei propri dati personali, in qualsiasi momento; - diritto di non essere sottoposto a processi decisionali automatizzati, ai sensi dell’art. 22 del Regolamento UE, in forza del quale l’interessato, in qualsiasi momento ha diritto a non essere sottoposto ad una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato. Ulteriori informazioni circa i propri diritti da parte dell’Interessato potranno ottenersi richiedendo al Titolare estratto integrale degli articoli sopra richiamati. L’Interessato può revocare il proprio consenso in qualsiasi momento e gli effetti decorreranno dal momento della revoca, fatti salvi i termini previsti dalla legge e che la revoca del consenso ha effetto solo dal momento in cui è manifestata. I suddetti diritti possono essere esercitati secondo quanto stabilito dal Regolamento inviando anche una email comunicazione al seguente indirizzo info@nalesso.it. In ossequio all’art. 19 del Regolamento UE, il Titolare procede a informare i destinatari cui sono stati comunicati i dati personali, le eventuali rettifiche, cancellazioni o limitazioni del trattamento richieste, ove ciò sia possibile. Per consentire un più celere riscontro delle Sue richieste formulate nell’esercizio dei suindicati diritti, le stesse potranno essere rivolte al Titolare indirizzando le medesime ai recapiti già indicati.

6. Diritto di proporre reclamo (art. 13 paragrafo 2 (d) del GDPR). L’Interessato, qualora ritenga che i propri diritti siano stati compromessi, ha diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, secondo le modalità indicate dalla stessa Autorità sul sito http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524 oppure inviando comunicazione scritta all’ Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, Piazza Monte Citorio n.121, 00186 Roma.

7. Possibile conseguenza della mancata comunicazione dei dati, natura del conferimento dei dati (art. 13 paragrafo 2 (e) GDPR). 8.1 Adempimento di obblighi di legge o contrattuali: qualora la finalità del trattamento derivi da un obbligo legale o contrattuale (o anche precontrattuale), l’Interessato deve necessariamente fornire i dati richiesti, diversamente, il Titolare sarà impossibilitato a procedere al perseguimento delle specifiche finalità di trattamento; 8.2 Perseguimento di legittimo interesse: qualora la finalità del trattamento si basi su un interesse legittimo e non richiedono il consenso, l’opposizione dell’interessato determina l’impossibilità di procedere alla realizzazione delle rispettive finalità e degli eventuali servizi connessi per i quali l’interessato si è opposto, ad eccezione dei motivi legittimi cogenti prevalenti o finalizzati alla tutela dei diritti in sede giudiziaria. Quando i dati non siano più necessari per perseguire dette finalità, verranno cancellati; nel caso in cui la cancellazione risulti impossibile o possibile solo a fronte di uno sforzo sproporzionato a causa di una modalità di conservazione particolare, il dato non potrà essere trattato e dovrà essere archiviato in aree non accessibili.

8. Modalità del trattamento. I dati personali sono trattati in forma cartacea, informatizzata e telematica ed inseriti nelle pertinenti banche dati (clienti, utenti, ecc.) alle quali possono accedere, e quindi venirne a conoscenza, gli addetti espressamente designati dal Titolare quali Responsabili e Autorizzati al trattamento dei dati personali, i quali sono autorizzati alla consultazione, all’utilizzo, all’elaborazione, al raffronto ed ogni altra opportuna operazione, anche automatizzata, nel rispetto delle disposizioni di legge necessarie a garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati oltre che l’esattezza, l’aggiornamento e la pertinenza dei dati rispetto alle finalità dichiarate.